Arte e tradizione

Sono talmente tante le manifestazioni a carattere religioso o popolare, a cavallo tra il sacro e il profano, come la Settimana Santa o la leggendaria Processione dei Misteri, che farne un elenco completo è pressoché impossibile.

Da Segesta a Mothia, da Erice a Trapani a Marsala, ogni singolo angolo della Sicilia Occidentale diventa un vero e proprio viaggio nella memoria e nella storia... una storia scritta da Elimi, Fenici, Greci, e poi ancora da Romani, Arabi e Normanni.
Ognuno di questi popoli ha contribuito a trasformare e arricchire questo lembo di Sicilia in un vero e proprio museo a cielo aperto.
Tantissimi sono i luoghi simbolo di questa storia millenaria: templi, teatri a cielo aperto sul mare, borghi medievali, castelli, monumenti rinascimentali e reperti archeologici.

Questa terra profondamente legata al mare, che racconta di tradizioni e attività fatte di sudore, vento, sole e sale.
In Sicilia Occidentale cultura, tradizione, religiosità e arte diventano un viaggio avventuroso, un itinerario lungo il tempo e nella memoria dove l’arte si fonde con la tradizione e si ritrovano antichi riti e usanze millenarie.
Distretto Turistico Sicilia Occidentale, terra di fascino ed mozioni.

Il santuario di origini tardo cinquecentesche è il monumento più rappresentativo della città, luogo di antico culto e meta di pellegrinaggi; la facciata con portale ad archi ogivali e rosone, l’...
Le Cave di Cusa (o Rocche di Cusa) sono un sito archeologico situato a sud-ovest di Castelvetrano, in provincia di Trapani, a 13 km a nord-est delle rovine di Selinunte. Si tratta delle cave di...
Una statua realizzata in perlato di Sicilia raffigurante la Madonna di Custonaci, nelle acque antistanti la Baia di Cornino (Cala Bukutu). La statua è stata posizionata nel fondale a 13 metri di...
Storici e religiosi
25/03/2018
Sulla provinciale per Palermo, a circa 18 km da Trapani, è situato Buseto Palizzolo, sette contrade abbracciate dal cielo sparse tra le pieghe delle...
Custonaci è il primo polo marmifero in Sicilia, il secondo in Italia ed in Europa, in quanto racchiude un bacino di 62 kmq, di importanza non solo geologica ma soprattutto economica, dal quale si...
L'edificio è costituito da una sala a ferro di cavallo, con un piccolo ingresso con accesso a due scale che conducono ad un duplice ordine di palchi e al loggione. Privo di decorazioni all'esterno,...

Pagine