Arte e tradizione

Sono talmente tante le manifestazioni a carattere religioso o popolare, a cavallo tra il sacro e il profano, come la Settimana Santa o la leggendaria Processione dei Misteri, che farne un elenco completo è pressoché impossibile.

Da Segesta a Mothia, da Erice a Trapani a Marsala, ogni singolo angolo della Sicilia Occidentale diventa un vero e proprio viaggio nella memoria e nella storia... una storia scritta da Elimi, Fenici, Greci, e poi ancora da Romani, Arabi e Normanni.
Ognuno di questi popoli ha contribuito a trasformare e arricchire questo lembo di Sicilia in un vero e proprio museo a cielo aperto.
Tantissimi sono i luoghi simbolo di questa storia millenaria: templi, teatri a cielo aperto sul mare, borghi medievali, castelli, monumenti rinascimentali e reperti archeologici.

Questa terra profondamente legata al mare, che racconta di tradizioni e attività fatte di sudore, vento, sole e sale.
In Sicilia Occidentale cultura, tradizione, religiosità e arte diventano un viaggio avventuroso, un itinerario lungo il tempo e nella memoria dove l’arte si fonde con la tradizione e si ritrovano antichi riti e usanze millenarie.
Distretto Turistico Sicilia Occidentale, terra di fascino ed mozioni.

Sulle due alture di San Marco e Santa Teresa, separate da una sella pianeggiante, dovevano concentrarsi le principali funzioni politiche, pubbliche e sacre dell’insediamento d’epoca punica e romana...
Sorge in prossimità della frazione di Scurati, e accoglie al suo interno un piccolo borgo di case, abitato fino alla metà del secolo scorso. Nella grotta sono state trovate tracce di presenza umana (...
L’attuale edicola è stata realizzata nel 1996 dalla comunità di Assieni, all’interno è custodito un bassorilievo marmoreo di pietra di Carrara raffigurante un ostensorio e nei lati due figure che...
Sede del Comune
A dare il benvenuto nella città d’arte voluta dal senatore Ludovico Corrao, è la Stella, un grandioso portale di acciaio inox (donato dalle acciaierie di Terni), progettato da Pietro Consagra nel...
La chiesetta del Crocefisso, meta di pellegrinaggi nell’ultimo venerdì di marzo. La leggenda vuole che un gruppo di pastori notò un crocifisso di ferro che galleggiava in mare, per questo fatto si...

Pagine